Allegri elimina i social

Allegri elimina i social

Allegri elimina i social

28 febbraio 2019

Massimiliano Allegri ha lasciato i social network. Gli unici canali di comunicazione diretta tra il mister e i tifosi della Juventus, infatti, risultano disattivati già da diverse ore. L’allenatore era solito esternare su Twitter e Instagram le sue sensazioni, spesso anche a caldo al termine di alcuni match. Memorabile è ad esempio il “Fiuuu!” dopo la vittoria in rimonta con l’Olympiacos per 3-2, nei gironi di Champions del 2014.

Allegri ha preso dunque la decisione di abbandonare, forse solo temporaneamente, i meandri del web. Nonostante siano passati già parecchi giorni dalla sconfitta con l’Atletico Madrid, il tecnico era stato preso d’assalto dai cosiddetti “haters”. Già, perché persino all’interno della tifoseria juventina c’è una frangia continuamente ostile nei confronti di Allegri. I risultati sono quasi sempre arrivati, ma il gioco espresso non ha mai convinto i supporters bianconeri, soprattutto negli anni del Napoli di Sarri conditi da inevitabili paragoni. Allegri è alla Juventus dall’estate del 2014 e ha raggiunto due finali di Champions, senza perdere nemmeno uno scudetto e riportando la “Vecchia Signora” al successo in Coppa Italia, che mancava da parecchi anni. Paradossalmente, però, appare tra gli allenatori meno amati dai tifosi degli ultimi 20 anni.

La cancellazione degli account dai social, comunque, dovrebbe essere stata “una scelta personale”, come riferiscono fonti vicine al mister. Forse, Allegri vuole semplicemente isolarsi del tutto in vista della partita di ritorno con l’Atletico, che deciderà probabilmente il suo futuro in bianconero. Già l’anno scorso il tecnico sembrava sul punto di dover lasciare Torino. In caso di eliminazione dalla Champions agli ottavi, difficilmente si eviterà la separazione.