De Laurentiis parla di Hamsik

De Laurentiis parla di Hamsik

De Laurentiis parla di Hamsik

4 febbraio 2019

Aurelio De Laurentiis ha parlato in occasione della presentazione del prossimo ritiro del Napoli a Dimaro. Il presidente azzurro, dapprima restio a trattare l’argomento della partenza di Hamsik, ha finito col parlare dello slovacco confermandone l’addio. Hamsik ha chiesto di partire in un momento in cui a centrocampo siamo più che consolidati e non ci darebbe un problema, per questo Ancelotti ha dato il suo benestare”, ha spiegato.

“Tra i cinesi e i napoletani c’è una bella differenza ed ora vediamo cosa accadrà. Io ho detto ad Hamsik che questa è casa sua, pure se vorrà tornare saremo felici di riaccoglierlo. È una bella storia la sua, ha sempre fatto il suo dovere, è stato impeccabile”, ha aggiunto De Laurentiis. Marek Hamsik è arrivato a Napoli nel 2007 grazie a Pierpaolo Marino, allontanato dal club insieme a Donadoni nell’ottobre del 2009. Lo slovacco ha suscitato più volte l’interesse delle big italiane, dal Milan all’Inter passando per la Juventus. Tutte le proposte furono respinte, ma quella cinese è diversa.

“Mi ha chiesto di andare anche in estate, ma lì il movimento cinese è freddo rispetto a febbraio. È stato con noi 11 anni, mi disse della Cina ma la mia richiesta fu alta”, ha chiarito il presidente, che comunque non vuole separarsi definitivamente da quello che è diventato un simbolo della società. “Io ho detto ad Hamsik che questa è casa sua, pure se vorrà tornare saremo felici di riaccoglierlo. È la nostra storia! È uno che ha comprato casa a Castel Volturno, è una bella storia la sua”, ha concluso De Laurentiis.