I possibili convocati di Mancini

I possibili convocati di Mancini

I possibili convocati di Mancini

14 marzo 2019

La Nazionale di Roberto Mancini non ha ancora passato del tutto la fase di transizione fra la delusione mondiale e la preparazione all’Europeo. Gli azzurri si sono salvati nella recente UEFA Nations League, evitando una triste retrocessione a torneo appena inaugurato. Ad un anno e mezzo di distanza da Italia-Svezia, però, tocca pensare alle qualificazioni all’Europeo. Le partite ufficiali stanno per cominciare. La Nazionale è inserita in un girone non troppo complicato e dovrà affrontare come primi avversari Finlandia e Liechtenstein.

Le prossime convocazioni aiuteranno a capire chi sarà confermato tra gli elementi eletti per lo stage dello scorso febbraio. Tra tutti spicca il nome di Fabio Quagliarella, capocannoniere del campionato, che non gioca in azzurro dal novembre 2010. Il giovanissimo Kean ha sorpreso nelle ultime uscite con la maglia della Juventus, con tanto di doppietta all’Udinese. Il ragazzo era stato già convocato a novembre scendendo in campo contro gli Stati Uniti, quindi gode già della stima di Mancini. Zaniolo potrebbe rimanere a casa per infortunio. Occhio alla situazione di Meret, che sembra destinato all’Under 21.

Per il resto, non ci dovrebbero essere particolari sorprese. Il portiere titolare sarà Donnarumma. Ancora da valutare una chiamata di Perin, escluso nell’ultima occasione. Rugani e Acerbi sono in forse perlopiù per una questione numerica, mentre Florenzi ha più chance. Molto alte le quotazioni di Spinazzola, già convocato nella gestione Ventura. In avanti potrebbe tornare El Shaarawy, le cui statistiche parlano chiaro. Le ultime indiscrezioni vorrebbero uno tra Immobile e Belotti fuori, con il solito Balotelli pronto a riprendersi la scena in pompa magna.