Juve, Ramsey è ufficiale

Juve, Ramsey è ufficiale

Juve, Ramsey è ufficiale

11 febbraio 2019

Buone notizie in casa Juve: i bianconeri si sono aggiudicati con largo anticipo le prestazioni sportive di Aaron Ramsey, centrocampista gallese dell’Arsenal. Il giocatore, infatti, sarà a disposizione della “Vecchia signora” nella prossima stagione, a partire dal 1° luglio. Il contratto è stato già firmato e scadrà nel 2023. La Juventus ha anche diramato un comunicato ufficiale per lanciare la notizia, dal quale si apprende che la società “sosterrà oneri accessori per 3,7 milioni, pagabili entro il 10 luglio 2019”.

Ramsey arriverà in Italia a parametro zero, lasciando l’Arsenal dopo 11 anni. Il calciatore ha già sostenuto due visite mediche a gennaio in vista di questo accordo, che dovrebbe fruttargli un lauto ingaggio, non ancora reso noto. Il gallese è noto per essere un centrocampista piuttosto prolifico. Proprio in relazione ai suoi goal, negli anni è sorta anche una curiosa diceria secondo la quale ad ogni rete di Ramsey seguirebbe, nel giro di due giorni, il decesso di un vip di livello internazionale. Per assurdo, intorno al 2012 e al 2013 molti tifosi e appassionati di calcio hanno conosciuto il giocatore grazie a questa fantasiosa quanto macabra nomea.

In ogni caso, Ramsey vanta una buona esperienza europea con 43 gettoni Champions League, conditi da 8 goal e 4 assist. Si tratta chiaramente del calciatore gallese più importante dopo Giggs e Bale, col quale forma la colonna portante della propria Nazionale. Un colpo non da poco per la Juve, che continua a fare faville sul mercato dopo lo storico ingaggio di Cristiano Ronaldo. Resta solo da capire chi sarà la pedina sacrificata a centrocampo per la prossima stagione. Tutti gli indizi portano oggi a Miralem Pjanic.