Juventus tra Pogba e Ramsey

Juventus tra Pogba e Ramsey

Juventus tra Pogba e Ramsey

13 gennaio 2019

La Juventus continua a pianificare alla grande le prossime operazioni di mercato. Come già trapelato da diversi giorni, il colpaccio riguarderebbe il ritorno di Paul Pogba. Il francese, oggi campione del mondo, esplose proprio a Torino dove arrivò nel 2012. L’ultima avventura con il Manchester United sembrava destinata a finire date le incompatibilità con José Mourinho. La “Vecchia Signora” vuole sfruttare quindi il momento prima che il ragazzo si ristabilizzi in Inghilterra con la nuova guida tecnica. Anche Dybala, intervistato da “Telefoot”, ne ha parlato: “Tutti vorrebbero avere un giocatore delle sue qualità in squadra, ma qualsiasi dovesse essere la sua decisione gli augurerò sempre il meglio”.

Quello di Pogba viene ancora ricordato come uno degli affari più redditizi della storia della Juventus. I bianconeri avevano praticamente adottato il giovane prelevandolo proprio dal Manchester United, dove la sua carriera non si era ancora avviata. Il giocatore non ha mai nascosto i propri sentimenti per la Juve, ma con le cifre che girano oggi serve sicuramente tempo per imbastire una trattativa. Anche per questo motivo, Agnelli & co. hanno messo nel mirino un altro elemento interessante: Aaron Ramsey.

La Juve ha già trovato l’accordo con il centrocampista gallese, il cui contratto con l’Arsenal scadrebbe a giugno. Si parla di 5 anni a Torino per 6,5 milioni di Euro di ingaggio. Agli inglesi dovrebbe finire Benatia, sempre più ai margini dei piani tecnici di Allegri. L’entourage del marocchino ha fatto capire di non essere contento del minutaggio concessogli in questa stagione, seppur caratterizzata da qualche infortunio. I presupposti per portare subito a compimento l’operazione, comunque, sembrano esserci tutti. L’intenzione della Juventus è proprio quella di chiudere a gennaio.