La futura Inter di Marotta

La futura Inter di Marotta

La futura Inter di Marotta

6 gennaio 2019

L’Inter di Marotta sta già prendendo piede. Non solo Godin, ma tanti altri elementi sembrano ormai pronti a vestire la maglia nerazzurra. In particolare, il club sta sondando le situazioni di chi è a parametro zero. Le ultime voci parlano di un interesse per Herrera e soprattutto per Arjen Robben, che dovrebbe lasciare il Bayern Monaco a giugno. Tra i piani dell’Inter c’è anche quello di far tornare in Italia Matteo Darmian, ormai ex titolare in Nazionale.

Come evidente, il “Biscione” non cerca solo giovani da lanciare, ma vuole approfittare anche di giocatori fatti e finiti in cerca dell’ultimo guizzo in carriera. Una carta considerevole da giocare, se si pensa che la qualificazione alla Champions League del prossimo anno non sembri messa in discussione. Per questo motivo l’eventuale arrivo di un giocatore esperto come Robben, ad esempio, non potrebbe che giovare alla rosa nerazzurra. Marotta vuole i risultati senza attendere troppi anni. D’altronde, lui ha già raggiunto di recente ben due finali di Champions con la Juventus e sa bene come e dove modellare una rosa dal valore europeo.

Volendo pescare anche nello stesso campionato italiano, si aggiungono i nomi di Barella e Milinkovic-Savic. Il primo sarebbe già finito nel mirino del Napoli, mentre il secondo ha subito chiaramente un netto deprezzamento. Anche in questo caso si attiverebbe un giusto mix di freschezza ed esperienza. Rispetto al Milan, l’Inter appare dunque molto più pronta per spiccare il volo in Europa, anche in virtù delle posizioni differenti delle due società nei confronti del fair-play finanziario.