Messi e l’invito di Ronaldo

Messi e l’invito di Ronaldo

Messi e l’invito di Ronaldo

27 dicembre 2018

Lionel Messi torna a parlare di Cristiano Ronaldo. In un’intervista a “Marca”, infatti, la “Pulce” ha parlato di sé e della sua carriera, citando anche lo storico rivale. “Essere nello stesso campionato e cercare di vincere ognuno con la sua squadra era molto bello. Cristiano è stato un grande giocatore per la Liga e per il Real Madrid. Quei duelli sono stati molto belli, ma io punto sempre a vincere con la mia squadra”.

Messi sembra realmente dispiaciuto della partenza di Ronaldo. “Cristiano mancherebbe a qualsiasi squadra o perché segna sempre molti gol e ti dà molte altre cose in campo, ma il Real Madrid è comunque un grande club con ottimi giocatori”, ha aggiunto il numero 10 argentino. Secondo lui CR7 potrebbe vincere di nuovo la Champions League: “La Juventus è una squadra molto forte. Lo era già prima e con l’arrivo di Cristiano lo è molto di più. È una grande candidata”.

Qualche tempo fa, in una propria intervista Ronaldo aveva stuzzicato Messi chiedendogli di trasferirsi in Italia. Cambiare campionato rappresenta una sfida per chiunque, ma la stella del “Barça” rimane impassibile. “Non ho bisogno di cambiare, sono nella miglior squadra del mondo e le mie sfide si rinnovano anno dopo anno. Non ho bisogno di cambiare squadra o campionato per fissarmi nuovi obiettivi. Sono a casa, nel miglior club del mondo e proprio per questo non ho bisogno di cambiare”, ha spiegato Messi. D’altronde, in molti sono convinti che la mancata assegnazione dell’ultimo Pallone d’oro a Ronaldo sia legata al suo trasferimento a Torino. Ad oggi i due fenomeni hanno vinto 5 Palloni d’oro ciascuno. Per Messi la possibilità di superare CR7 è evidente.