Moratti pizzica Icardi

Moratti pizzica Icardi

Moratti pizzica Icardi

17 marzo 2019

Mauro Icardi non è ancora tornato a giocare. L’argentino sta assistendo alle partite dell’Inter da fuori, ormai da parecchio tempo. Il rinnovo del contratto sembra un’utopia. Come se non bastasse, i nerazzurri non sono ancora sicuri della qualificazione alla prossima Champions. Un dettaglio non da poco, che potrebbe inficiare anche il futuro di Icardi stesso. L’ex presidente del “Biscione”, Massimo Moratti, ha preso la parola commentando la vicenda ai microfoni di Rai Sport. “Icardi? La cosa è partita male quindi è difficile metterla a posto, adesso dipende dalle persone. L’importante è un chiarimento tra giocatori che invece è stato un po’ troppo richiesto e adesso ognuno sta orgogliosamente sulla propria posizione. Ai giocatori direi di usare la professionalità necessaria e mettere da parte tutti i motivi per cui la squadra si è spaccata a metà. È più importante l’Inter di tutti i loro motivi del cavolo”, ha spiegato.

“Spalletti? Faccio fatica a entrare nella testa degli allenatori, è un mestiere difficilissimo. È un momento certamente di crisi, ma adesso bisogna avere pazienza”, ha aggiunto l’ex numero uno nerazzurro. Vincere contro il Milan sarebbe fondamentale per il prosieguo della stagione dell’Inter, già uscita anche dall’Europa League. “Il derby è importantissimo, ma va saputo affrontare serenamente tenendo conto del fatto che il Milan non è il Real Madrid”, ha sottolineato Moratti.

Attualmente il Milan conta un solo punto di vantaggio in classifica rispetto ai cugini, che stanno tenendo lontani Roma e Lazio. I rossoneri sembrano favoriti per il derby, ma l’Inter non può mancare l’appuntamento con l’Europa che più conta, con o senza Icardi. “Io chiederei alla squadra di puntare alla Champions con tutta la professionalità necessaria”, ha dichiarato Moratti in proposito. Su Instagram, Wanda Nara avrebbe apprezzato ironicamente le frasi dell’ex presidente con un semplice “like”.