Totti vuole Conte

Totti vuole Conte

Totti vuole Conte

17 aprile 2019

La Roma sta vivendo un periodo particolare e Francesco Totti è chiamato alla sua prima esperienza seria da dirigente. L’ex capitano giallorosso, infatti, sta partecipando attivamente alle decisioni sul futuro del club. È stato lui a convincere Ranieri a ricoprire almeno la carica di traghettatore nel post-Di Francesco. Adesso, però, tocca individuare un allenatore definitivo per la prossima stagione, che dovrà essere quella della rinascita. Il tutto in attesa di scoprire se a settembre i capitolini parteciperanno o meno alla Champions League, particolare non indifferente per la scelta di un nuovo tecnico.

Il nome preferito da piazza e società è quello di Antonio Conte. Conte ha vinto tanto con la Juventus e ha fatto bene con la Nazionale all’Europeo del 2016. Inoltre, conosce Totti: in azzurro i due hanno partecipato insieme alla spedizione in Belgio e Olanda del 2000. Il mister deve ancora svincolarsi ufficialmente dal Chelsea e da mesi rappresenta l’oggetto del desiderio di molte big europee, come Bayern Monaco e Inter. Per riuscire ad aggiudicarselo, quindi, la Roma dovrebbe mettere a disposizioni grandi garanzie tecniche, oltre che un ingaggio considerevole.

Secondo “La Repubblica”, Totti avrebbe già provato a contattare Conte per convincerlo a sposare la causa della Lupa. Oltre che l’avvenire della Roma, l’eventuale avvento di Conte potrebbe cambiare anche il destino dello stesso Totti, per il quale si profila un futuro da direttore sportivo. Insomma, sembra proprio che nelle prossime settimane i tifosi romanisti potranno affidarsi a più di una promessa per veder risorgere la Roma, semifinalista di Champions appena un anno fa.